Italian - ItalyFrench (Fr)English (United Kingdom)
Non solo Kelle
Senegal "EBOLA FREE" Imprimer E-mail
Écrit par Sara Legnante   
Samedi, 18 Octobre 2014 06:56
There are no translations available.

 
Attualità Imprimer E-mail
Écrit par Sara Legnante   
Jeudi, 23 Mai 2013 07:37
There are no translations available.

ATTUALITA'

 

Nuova Università a Kaolack

d9a-agraria

 

 

 

 

 

 

D9A, Dakar (Senegal) – Il Ministro dell’insegnamento superiore e della ricerca, Mary Teuw Niane, ha indicato durante la condivisione dei termini di riferimento dell’università del Sine-Saloum di Kaolack (centro del paese) che la creazione di quest’università segna l’impegno dello Stato del Senegal, ad operare per lo sviluppo del settore agricolo. L’università agraria del sine-saloum di kaolack costerà tra 30 e 50 miliardi Cfa.

 

altre notizie: http://www.d9a.biz/category/senegal/

 
Cosa Vedere Imprimer E-mail
Écrit par Sara Legnante   
Jeudi, 03 Mai 2012 16:34
There are no translations available.

COSA VEDERE

Dakar

Dakar suscita impressioni diverse nei viaggiatori. Per i suoi sostenitori è una città moderna e ariosa con un clima temperato e molte distrazioni: con i suoi viali alberati e una zona centrale relativamente poco estesa, si visita comodamente a piedi, nonostante abbia una popolazione di oltre un milione di abitanti, e i suoi club e caffè si animino solo al tramonto. I detrattori sostengono invece che il costo della vita sia molto elevato e che alcuni venditori non siano disposti ad accettare un rifiuto come risposta. Non vi resta che partire e giudicare da soli: se la capitale non dovesse piacervi, potrete scappare abbastanza facilmente con uno dei mezzi di trasporto che partono ogni giorno per altre regioni del paese; diversamente, potreste venire a far parte della sempre più folta schiera di stranieri che hanno deciso di vivere qui.

Lire la suite...
 
Cultura Imprimer E-mail
Écrit par Sara Legnante   
Jeudi, 03 Mai 2012 16:33
There are no translations available.

CULTURA

Così come molte altre tribù africane, anche il principale gruppo indigeno dei wolof ha una società estremamente stratificata, in cui il grado sociale è determinato dalla nascita. In alto nella gerarchia stanno le famiglie dei nobili e dei guerrieri, seguite dagli agricoltori, dai commercianti e dai lavoratori appartenenti alle varie caste - fabbri, artigiani della pelle e del legno, tessitori e griots. I griots rappresentano la casta inferiore, ma godono comunque di grande considerazione, in quanto spetta a loro tramandare ai posteri le tradizioni orali: generalmente, sono infatti i soli a poter narrare la storia della famiglia e del villaggio e un tempo intrattenevano le famiglie reali. Anche oggi, se sarete così fortunati da assistere a un kora, vedrete recitare un attore che quasi certamente apparterrà a una famiglia griot. Gli schiavi occupavano il gradino più basso della scala sociale e, benché la schiavitù sia stata da tempo abolita, molti loro discendenti lavorano ancora come fittavoli per gli antichi padroni.

Lire la suite...
 
Quando Andare Imprimer E-mail
Écrit par Sara Legnante   
Jeudi, 03 Mai 2012 16:27
There are no translations available.

Quando andare

Il periodo migliore per viaggiare in Senegal va da novembre a marzo, quando il clima è fresco e secco nonostante il paese sia colpito dai venti harmattan, secchi e polverosi, che soffiano dal Sahara. Se avete intenzione di dedicarvi alle immersioni subacquee, le acque al largo del Senegal sono limpidissime da febbraio ad aprile. Gli appassionati di birdwatching dovrebbero visitare il paese durante la stagione delle migrazioni, da novembre ad aprile.

Lire la suite...
 
Plus d'articles...




Associazione "I Bambini di Ornella" Onlus - sede legale: via Parini, 10 - 22100 Como. CF 95081870131

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information