Copyright 2018 - Custom text here

Informativa privacy ex D.lgs.196/03 e Regolamento UE nr. 679/2016

Ai sensi dell’art. 13 del D.lgs.196/03 ed in seguito all’entrata in vigore del Regolamento UE nr. 679/2016 conformemente a quanto disciplinato dall’art. 13 del citato Regolamento Europeo, desideriamo comunicarVi quanto segue:
Finalità del trattamento

I Vs. dati personali, liberamente comunicati e da noi acquisiti in ragione dell’attività svolta da:


Associazione i Bambini di Ornella Onlus

Via Giuseppe Parini, 10,

22100 Como CO


saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza per le seguenti finalità:

I dati trattati sono aggiornati, pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità sopra elencate per le quali sono raccolti e successivamente trattati.
Modalità del trattamento

I dati medesimi verranno trattati, nel rispetto della sicurezza e riservatezza necessarie, attraverso le seguenti modalità: raccolta dei dati presso l’interessato, raccolta e registrate per scopi determinati, espliciti e legittimi, utilizzati in ulteriori operazioni di trattamento in termini compatibili con tali scopi, trattamento posto in essere con l’ausilio di strumenti elettronici ed automatizzati (raccolta dei dati per via telematica, direttamente presso l’interessato).
Base giuridica del trattamento

La base giuridica del trattamento dei Vs. dati personali si fonda sulla registrazione al portale web .

Legittimi interessi perseguiti dal Titolare del Trattamento:
I legittimi interessi perseguiti dal Titolare del Trattamento nel trattamento dei dati è data dal dover rispettare ed onorare le obbligazioni contrattuali sottoscritte tra le parti. Ai sensi dell’art. 6 la liceità del trattamento si basa sul consenso manifestamente espresso da parte dell’interessato, documentato in forma scritta. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto a rispondere: la natura del conferimento dei dati da parte Vostra è obbligatoria affinché il titolare del trattamento possa erogare i servizi richiesti. In caso di rifiuto sarà quindi impossibile completare il processo di registrazione e il Titolare di Sistema non potrà adempiere agli obblighi contrattuali.
Comunicazione dei dati a terzi

I Vs. dati personali saranno trattati dal Titolare del trattamento, dai Responsabili del trattamento da lui nominati e dagli incaricati del trattamento strettamente autorizzati. I Vs. dati personali non sono oggetto di diffusione.
Tempi di conservazione

I Vs. dati personali saranno conservati per nr. 10 anni, dalla cessazione del rapporto di erogazione del servizio/di fornitura del prodotto presso gli archivi informatici di proprietà di a.
Intenzione del Titolare del trattamento dati personali

Il Titolare del trattamento non trasferirà i Vs. dati personali ad un paese terzo o ad una organizzazione internazionale.
Titolare e Responsabile del trattamento

Titolare del trattamento dei dati è la a. Dati contatti del Titolare del trattamento, mail :

L’interessato potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti a Lui riservati, sanciti dall’art. 7 di cui si riporta il testo integrale: art. 7 D.Lgs. 196/2003 e art. 15 Regolamento UE 679/2016 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti – “L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro
comunicazione in forma intelligibile. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: dell’origine dei dati personali; delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare del trattamento, del responsabile e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5 comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. L’interessato ha diritto di ottenere: l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, quando vi è interesse, l’integrazione dei dati; la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; l’attestazione che le operazioni di cui alla lettera a. e b. sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rileva impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. L’interessato ha diritto di opporsi in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale”. In particolare l’interessato può in qualsiasi momento chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati. L’interessato ha il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca e ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo. L’esercizio dei diritti può essere esercitato scrivendo all’indirizzo di posta elettronica .

 

Les Enfats D'Ornella - Kelle 

Il CD di Les Enfants d'Ornella è composto da:

Severino Proserpio, Gorgui Ciss, Momar Samb, Thiaba Kandji, Thioro Ndiaye, Abdallah Ndiaye e Lucien Boucal.

Il CD a sua volta ha eletto il Bureau (Comitato Esecutivo) composto da: Severino Proserpio (Presidente), Gorgui Ciss (Vice Presidente) Momar Samb (Tesoriere) Abdallah Ndiaye (Segretario).

L'équipe che opera presso i Centri di Formazione è formata da:

Direttrice: Margot Diallo
Educatori: Pierre Ndiaye (anche vice direttore) Babacar Beye. Laura Proserpio.
Cuoche: Amy Diop e Sophie Diop.
Autista: Pape Ciss.

 

I Bambini di Ornella - Como

Il direttivo di Como è composto da:

Ettore Onano (presidente); Adelino Pastorello (vice presidente); Stefania Giommi (tesoriere); Eva Allevi; Sarà Gerosa; Marino Maspes.

 

Per avere altre informazioni sui nostri progetti, sulle iniziative in Italia e per iscriverti alla newsletter,

puoi contattarci via mail all'indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Vuoi sostenere le nostre attività?

Puoi farlo con un contributo economico che puoi versare con:

  • BONIFICO BANCARIO SUL C/C INTESTATO A:

Associazione I BAMBINI DI ORNELLA Onlus

Banca di credito Cooperativo
di Alzate Brianza
filiale di Como via Rubini
abi 08329   cab 10900 c.c. 300468
codice IBAN IT 35 L 08329 10900 000000300468

 

Oppure tramite

  • BOLLETTINO POSTALE SUL C/C POSTALE INTESTATO A:

Associazione I BAMBINI DI ORNELLA Onlus

N. 648-41-059

 

 

Una volta iscritti alla scuola pubblica, i nostri bambini di spiaggia non vengono certo abbandonati, ma continuiamo a seguirli durante il loro percorso scolastico.
Un pomeriggio alla settimana, al centro “Giovanni Quadroni” si svolgono le attività di “doposcuola” con gli educatori Pierre e Baba e i volontari.
I bambini hanno così la possibilità di rivedere, in un secondo momento, i concetti e gli argomenti trattati a scuola, approfondire alcune tematiche, chiedere spiegazioni e chiarimenti: hanno quindi l’opportunità di essere seguiti meglio che a scuola, dove le classi sono da 80/90 bambini e quindi è molto più difficile, se non impossibile, che ogni bambino venga seguito dall’insegnante in modo approfondito per ogni argomento trattato.

oltre ai corsi “doposcuola”, si svolgono anche altre attività insieme ai bambini di tutte le classi della scuola pubblica:
*i giovani reporter: gruppo composto da ragazzi e ragazze dai 13 ai 16 anni, coordinato dall’attrice Rokhaya Giussé, che imparano a scrivere articoli giornalistici e a realizzare interviste radiofoniche su temi  e problematiche attuali del proprio villaggio (igiene, riciclaggio, maternità precoce, ecc.).
*competizione «pour une poignée de paroles», con lo scopo di dare ai ragazzi la voglia e l’entusiasmo di leggere. La prima gara è durata 2 mesi circa e si è conclusa con la chiusura dello scorso anno scolastico. Visto l’entusiasmo tra i ragazzi, sono in programma altre competizioni a breve.
E ancora..
*corsi estivi, con attività di rafforzamento scolastico,
*visione di film e documentari, *letture,  *giochi ecc.

 

Talibé è una parola “wolof”; in mandingo e in pular (in Senegal ci sono diverse etnie) il termine è: Almoudou;  in arabo: alib. Talibé significa “una persona che apprende”, e viene attribuito ai bambini iniziati alla lettura del Corano in una scuola coranica comunemente chiamata daara (che significa: un luogo di apprendimento).

Le daara sono delle istituzioni che si fanno carico dell’educazione religiosa dei bambini; qui i talibé apprendono alcuni dei valori della vita comunitaria come la cortesia, la solidarietà, la tolleranza, la perseveranza, l’obbedienza e l’umiltà. La daara è uno spazio di vita sociale, di insegnamento del Corano, e di iniziazione alla vita sociale e spirituale sotto la responsabilità del maestro cranico: il marabout, comunemente chiamato Sérigne daara, al quale i parenti, a volte dopo aver percorso centinaia di chilometri, affidano i loro bambini. Infatti i talibé, nella maggior parte dei casi sono provengono altre regioni del Senegal o addirittura da Paesi limitrofi: le due Guinee, il Gambia, il Mali. Il marabout si assume la responsabilità dell’affidamento del bambino dal punto di vista educativo e della sussistenza, durante tutta la durata del suo soggiorno nelle daara.

I talibé nelle daara sono costretti a vivere in condizioni igieniche spaventose.

Oltre alle carenze materiali, i bambini vivono di privazioni affettive e non andranno mai a scuola.

Sono obbligati ad elemosinare una quantità di riso, zucchero e monete da consegnare quotidianamente al marabut .L’associazione cerca di colmare i disagi di questi bambini e ragazzi, paradossalmente molto educati e disciplinati, regalando loro momenti di gioco in un luogo sicuro e sereno sotto la guida degli educatori e dei numerosi volontari che si alternano, ma soprattutto dando loro la possibilità settimanale di una doccia, di un ricambio di vestiti puliti e talvolta nuovi, di un pasto completo. Inoltre, un pomeriggio alla settimana, hanno anche la possibilità di svolgere due ore di alfabetizzazione.

Perché non andranno mai a scuola; raggiunta la maggiore età migreranno verso l’Europa, o troveranno lavori di fortuna, raramente torneranno dalle loro famiglie. Sono spesso dei fantasmi per l’anagrafe, le cure mediche le ricevono per caso e soltanto grazie all’operato di qualche associazione. Eppure sono curiosi di sapere, di conoscere; sono felici per ogni minima, e per molti qui, banale e scontata opportunità che gli viene offerta, sia essa quella di leggere loro una fiaba, di giocare una partita di calcio o trascorrere qualche ora serena in spiaggia.

 

 

 

L’obiettivo primario è costituire un riferimento per i bambini del villaggio e una fondamentale alternativa alle loro giornate trascorse in spiaggia, al mercato del pesce o sulle piroghe, senza mai mettere piede in una scuola.

Al centro “Giovanni Quadroni” lavorano i due insegnanti senegalesi, Pierre e Baba, uno cattolico e l’altro musulmano, che, all’inizio di ogni anno scolastico, cercano i bambini sulla spiaggia da invitare alle lezioni. Parlano quindi con i loro genitori dell’importanza dell’educazione scolastica e ne curano anche l’aspetto anagrafico, provvedendo all’iscrizione al registro dei bambini non registrati. In seguito verranno formate delle classi che per un anno svolgeranno una sorta di pre-scuola e alfabetizzazione in francese (lingua ufficiale ma parlata da pochi, perché la maggior parte della popolazione parla wolof).

La soddisfazione e la validità dell’insegnamento viene riconosciuta ogni anno dalla scuola pubblica, nella quale poi verranno inseriti i bambini che hanno svolto un anno di preparazione al centro. Sono gli insegnanti stessi della scuola che riconosono la buona preparazione e la differenza di livello dei bambini che hanno avuto l’opportunità di prepararsi con il lavoro dell’associazione Les Enfants d’Ornella.

 

 

 

 
 
Come contribuire al funzionamento del centro di accoglienza di Kelle
  • Puoi iscriverti all’associazione, costa soltanto € 25,00 all'anno.
  • Puoi anche adottare il progetto. L’adozione consiste nell’impegno di almeno € 50,00 annuali pro capite e potrai sostenere le attività del centro con i talibé, i bambini di spiaggia e i bambini della scuola pubblica.


Il numero di c/c postale
dell''Associazione è:
648-41-059
intestato Associazione
I BAMBINI DI ORNELLA Onlus

 

 

.........................

oppure tramite
bonifico bancario su:
Banca di credito Cooperativo
di Alzate Brianza 
filiale di Como via Rubini
abi 08329   cab 10900
c.c. 300468
codice IBAN IT 35 L 08329 10900 000000300468

 

 

 

nella causale indica "tesseramento" o "adozione progetto" e scrivi il tuo nome e la tua mail così possiamo dirti "grazie!"

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.